Ma Dio è buono

OH, COME RIDEVI, MARGHERITA!

La camicetta con la scollatura
è irresistibilmente provocante.
La indossasti una volta a Corpus Domini,
e il vento la gonfiava, e tu ridevi,
la testa arrovesciata sulle spalle,
oh, come ridevi, Margherita!
Appoggiavo una mano s’un tuo seno,
e ascoltavo la musica del vento
entrarti per le ascelle. E tu ridevi,
oh, come ridevi, Margherita!

Come mi batte il cuore se ci penso!
La camicetta, ch’era così bella,
or non la metti più. Se chiudo gli occhi,
mi par d’udire il vento tra le dita
toccarti il seno, uscire per le ascelle,
e la mia ma non fingo che sia tua
nel carezzarti sulla scollatura…

LA CINCIALLEGRA

Prima un frullio, e poi, inatteso, il canto:
la cinciallegra. Vivido e scomposto,
il vento ammutolisce al suo richiamo,
e la fuga del fiume si ferma.
Tremo alle parole che mi dici,
ci separa e ci unisce questo volo
di uccello, l’improvvisa ascesa
e il gorgheggio, strazio e tenerezza,
amore e tempo che s’involano.

AMICA OMBRA

Lieve, che t’attraverso come un soffio,
ombra amica mia, che mi stai dietro
e a volte pare zoppichi se vado
un po’ di fretta, o corro, perché stenti
e t’affatichi a reggere il mio passo.

Ma oggi che scoloro nella luce
del primo pomeriggio, appari un’altra,
inquieta, e danzi e corri con il vento,
batti le mani e fai le capriole,
vai tra un muretto e l’altro della strada
dentro un velo cenerognolo di polvere,
scompari dietro l’angolo, e ti perdo.

Ed io qui radico in silenzio e non rifoglio.

TORNANO TUTTI A CASA

Tornano tutti a casa. Con un diario
scritto da vivi, pagine su pagine
di anni, coi ritratti della moglie
e dei figli, e mille e mille date,
nascite, matrimoni, compleanni.
Altra foto con data: la morte. C’è
da rubricare il giorno del commiato,
e i documenti del parroco, i bolli,
nome, cognome, nascita, e così via.
Stanno come qui da noi, a far la coda.

BASTA UN DIO SOLO

L’imperfezione della vita è, forse,
uno degli sbagli che Dio ha fatto,
però volutamente, giacché nulla
sfugge al suo occhio, e tutto sa e vuole,
anche l’incompletezza di noi uomini.
Così ci resta sempre l’illusione
di essere come Lui,
e Lui lo sa, perciò ci crea imperfetti,
perché basta, ed avanza, un Dio solo.

IL DIO BAMBINO

Forse, chissà, anche Dio ritorna
ad essere bambino,
quando s’un velo d’erba
si corica al mio fianco e dorme.
La mia anima resta per lui accesa
per fargli lume, e lui riposa
tutta la notte mentre io lo veglio.
Quando ritorna il solito mattino,
il Dio bambino
va, senza un saluto, e torno solo.

COME UN PASSO DI GRILLO

Lungo una traccia d’angeli io vado
di via in via nel tenue del mattino
canto di una cincia. Una cinciallegra,
o cinciatriste, querula, nascosta
nel vergine silenzio di un canneto.
Siamo alle soglie della primavera,
e a ogni passo che faccio cresce un fiore,
ogni cosa che guardo si fa luce:
tutta la vita va verso un’aurora
con bianche ovatte di nuvole rosa.
Dentro la cenere calda del mio cuore,
tu lasci un’ora, live, come un passo
di grillo nella neve, ma mi pesa
come il buio di notte, senza luna.

Per non dover moire con te in cuore,
io prego Dio di diventare eterno,
così anche tu mi vivi eterna dentro.

Annunci

2 pensieri su “Ma Dio è buono

  1. sempre profondi i tuoi argomenti in passaggi poetici, lasciano il bisogno di rileggerli per meglio assorbirne il contenuto. Ti dirò, un po’ mi preoccupa che anche là ci sia da far coda come di qua…e io che pensavo che ci fosse la più totale libertà da ogni vincolo… Ciao Italo, un abbraccio!

    Mi piace

  2. “Basta, ed avanza, un Dio solo”. Ecco perché siamo costantemente imperfetti, e quindi sempre insoddisfatti di noi stessi, sempre in lotta per un miglioramento che non sarà mai totale. Versi splendidi, caro Italo, come sempre.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...